Gli impianti

Il pastificio

Il pastificio è stato costruito nel 1997 nella Zona Industriale di Kilkìs ed ha iniziato a funzionare nel 1998. È uno dei pastifici più avanzati dal punto di vista tecnologico in Europa e ha quattro linee di produzione a flusso continuo, 2 per pasta lunga e 2 per pasta corta. La capacità totale di produzione del complesso, su base annua, raggiunge le 72.000 tonnellate. Le linee di produzione ultramoderne producono pasta di qualità elevata per il mercato greco ed estero. L’azienda ha anche fatto notevoli investimenti per la completa automazione della produzione e l’imballaggio della pasta, fatto che contribuisce in maniera notevole alla riduzione dei costi di produzione.



Il molino

Nel settembre 2006 è stato posto in funzione un molino ultramoderno, completamente automatizzato, per la produzione di semola di grano duro, con una capacità di 260 tonnellate al giorno, che copre completamente le esigenze del pastificio per quanto riguarda la materia prima. Il molino è considerato l’investimento più importante della EURIMAC, in quanto produce semola di qualità elevata, con conseguente produzione di pasta di ottima qualità.


Il magazzino

Nel settembre del 2010 è stato costruito un nuovo magazzino automatizzato ed ultramoderno da 9.500 posti pallet (9.200 tonnellate di stock), a gestione completamente elettronica, secondo il sistema FIFO. L’impianto consente di caricare allo stesso tempo 8 camion container.


Caldaia ad acqua surriscaldata

Nell’aprile 2013 è stata completata, sfruttando la Legge per lo sviluppo 3908/11, la costruzione di una caldaia ultramoderna ad acqua surriscaldata (8000,000 kcal/ora) che funziona con la combustione della lolla di riso proveniente dall’impianto di lavorazione del riso, di proprietà dei soci (EURICOM) a Chalastra, Salonicco. Il funzionamento della caldaia, oltre agli ovvi benefici ambientali, ha già portato un notevole vantaggio economico all’azienda.