Qualità elevata

EURIMAC è certificata secondo EN ISO 9001:2008, EN ISO 22000:2005 (HACCP), IFS 5 (International Food Standards), BRC e produce pasta di qualità elevata. Per il processo produttivo della pasta il pastificio EURIMAC utilizza macchine di ultima generazione, con essiccatoi in acciaio inox (ASI 316) dove vengono raggiunte temperature superiori agli 85°C (metodo UHT) e vengono garantiti elevati standard di igiene; in questo modo, la sintesi proteica del grano rimane costante, l’amido non subisce deterioramenti e la pasta prodotta è completamente pastorizzata e non diventa collosa in fase di cottura.

Bassi costi

Il pastificio EURIMAC è completamente automatizzato ed utilizza un sistema computerizzato centrale che, grazie ad un apposito software, controlla tutte le tecniche, la meccanica ed i parametri qualitativi per la produzione della pasta.Risultato: costi di produzione bassi ..


Massimo servizio

Il pastificio EURIMAC offre il massimo servizio ai propri clienti. Pasta di ogni tipo viene conservata in un magazzino della capacità di 9000 pallet, dove viene applicato il metodo FIFO (First In, First Out). Come risultato, EURIMAC serve in maniera elettronica i propri clienti, aumentando il livello del servizio, limitando gli errori e minimizzando i costi di gestione.


EURIMAC produce pasta da 100% grano duro greco di qualità, rigorosamente selezionato e certificato da TUV Hellas.

Alla presa in consegna di ogni partita di grano duro (materia prima), il Reparto Controllo Qualità di EURIMAC, prende un campione del prodotto per effettuare analisi fisico-chimiche di laboratorio.

Gli esami di laboratorio effettuati per ogni partita ricevuta, sono i seguenti:

• Misurazione umidità
• Misurazione attività dell’acqua (aw)
• Granulometria con l’utilizzo di appositi setacci
• Determinazione del colore con colorimetro elettronico
• Misurazione della gravità specifica
• Determinazione delle proteine
• Determinazione delle ceneri nel forno inceneritore
• Misurazione quantità e qualità del glutine
• Misurazione di grani bucati, rotti, anneriti e farinosi


I risultati degli esami determinano se la materia prima in entrata verrà accettata o respinta definitivamente.

Galleria delle certificazioni (clicca sull’immagine per ingrandirla)